Lecce da Porta Rudiae

lecce_porta_sanbiagio

DESCRIZIONE

Incontro con la guida turistica presso Porta Rudiae. Si parte dalla Colonna romana, prima di soffermarsi, tra storia e leggenda, su quelle porte della città.

Ci si addentra poi nel centro storico incamminandosi per via Libertini, un rettilineo costeggiato da alcune delle più belle chiese di Lecce. Si inizia subito con il Convento dei Domenicani (oggi sede dell’Accademia di Belle Arti) e l’adiacente Chiesa di San Giovanni Battista (o del Rosario), opera matura di Giuseppe Zimbalo. Procedendo tra palazzi cinquecenteschi e costruzioni barocche, graziosi caffè, locande di cucina tipica e negozietti d’artigianato, si giunge (a destra) alla Chiesa di Santa Teresa.

Proseguendo ancora per un centinaio di metri, via Libertini termina in un crocicchio con via Vittorio Emanuele II, via Palmieri (a sinistra) e l’ingresso (a destra) di Piazza Duomo,  affiancato dai palazzi gemelli e i propilei di Manieri. Svettano davanti ai visitatori la Cattedrale, il Campanile, l’Episcopo e l’ex Seminario.

Dopo un’appropiata sosta nel cortile del Duomo,  si riprende la passeggiata imboccando via Vittorio Emanuele II e ammirando i palazzi ricchi di storia,  si costeggia l’ex Convento dei Teatini (oggi di proprietà comunale, ospita mostre ed eventi culturali), seguito dall’adiacente Chiesa di Sant’Irene,  dedicata a S. Irene di Tessalonica, compatrona del capoluogo salentino. La facciata della chiesa guarda verso la piazza centrale di Lecce,  dove l’itinerario si conclude: Piazza S. Oronzo. Qui campeggia la colonna con la statua di S. Oronzo,  mentre sulla destra troviamo il Sedile con l’annessa Cappella di S. Marco,  l’Anfiteatro romano (visibile solo parzialmente grazie agli scavi effettuati agli inizi del ’900) e di fronte a esso la Chiesa di S.Maria delle Grazie.

 

*Evento riservato ai soci. Non sei ancora socio Morfè? CLICCA QUI per info

FOCUS

Da Porta Rudiae a Piazza Sant’Oronzo, alcuni dei più significativi luoghi storici della città, in particolare alcune delle più emblematiche architetture religiose del Barocco leccese.

DURATA

2 (due) / 3 (tre) ore

PARTENZA

Porta Rudiae

ARRIVO

Corte Conte Accardo

SU RICHIESTA

– – –

PUNTI RISTORO

– – –

CONSIGLI

– – –

ITINERARIO