A spasso per il Salento con i walking tours di Sybar Itinerari
A spasso per il Salento con i walking tours di Sybar Itinerari

Gli ultimi anni hanno visto crescere il trend del Salento tra le mete turistiche italiane. È la più gettonata tra gli stranieri, ma non solo. Sono sempre più, infatti, gli italiani che si avventurano in questo lembo sud-orientale dello stivale. Forse non si esagera se volessimo definire questa terra la Regina della Puglia, poiché di fatto è diventata l’attrattore di punta della regione. Ad affascinare sono i luoghi, la cucina, l’ospitalità e la genuinità di una terra che conserva forte il legame con le radici della propria storia.

Prende così il via il progetto Sybar Itinerari, promosso dall’Associazione Morfè, con lo scopo di promuovere il patrimonio del Salento e la conoscenza di questa terra. Ci stiamo muovendo su più fronti per raggiungere l’obiettivo, ricorrendo a strumenti diversi ma facendo essenzialmente leva su iniziative culturali, che siano premi letterari, fotografici e di graphic novel oppure laboratori didattici per le scuole, Sybar Itinerari è un portale di walking tours nel Salento.

Walking tours?

Qualcuno potrebbe obiettare che dietro ridondanti inglesismi si nascondono termini semplici. In effetti potremmo parlare di passeggiate culturali. E qui magari si solleva una nuova replica: che cosa c’è di nuovo, non si tratta di un modo diverso per definire una visita guidata? E ancora una volta potremmo essere d’accordo.

Allora perché Sybar Itinerari?

I nostri walking tour intendono far conoscere una città, un paese al di là dei suoi monumenti, anche nei suoi aspetti intangibili: non si elimina l’illustrazione storico- artistica dei luoghi, ma si aggiunge la tradizione, gli aneddoti e tante curiosità che rendono un posto di certo più interessante. Inoltre ci si sposta su rotte poco battute, con passeggiate culturali in località note, ma seguendo percorsi inediti e, soprattutto, proponiamo walking tour in paesi della Terra d’Otranto in genere trascurati dai comuni itinerari turistici, capaci però di offrire centri storici ricchi di fascino, che vanno scoperti e valorizzati. I percorsi di Sybar in più non vogliono proporsi solo per i forestieri, ma anche ai curiosi nostrani, poiché si è soliti guardare lontano e perdersi le bellezze intorno a noi.

Posted by Sara Foti Sciavaliere 0 Comments , , , , , ,

0 comments

The comments are closed